Evita le truffe in criptovaluta: stai al sicuro con Bitcoin

Scam Bitcoin


Chiunque utilizzi criptovalute deve conoscere ogni truffa Bitcoin e quali sono i rischi. Continua a leggere per scoprire il nostro segreto per stare al sicuro mentre paghi con Bitcoin.

Poiché Bitcoin continua a battere i titoli e ad attirare investitori e utenti pratici da tutto il mondo, è diventato ancora più importante rimanere informati sulle ultime notizie riguardanti una truffa sui Bitcoin.

Quando gestisci criptovalute, sei esposto a rischi maggiori rispetto a qualsiasi altro utente di Internet. Se il tuo dispositivo viene violato, se il tuo traffico viene intercettato, perderai molto di più rispetto a un tipico account Facebook, ma i tuoi soldi criptati guadagnati duramente.

Se ti chiedi: “Bitcoin vale il rischio?”, Allora leggi il nostro blog per scoprire come puoi stare al sicuro mentre usi Bitcoin.  

Cos’è la criptovaluta?

La criptovaluta, nota anche come cassa digitale, è una rete di pagamento internazionale. La criptovaluta consente scambi tra due utenti di computer, creando un “Sistema di cassa elettronico peer-to-peer” e un registro pubblico delle transazioni finanziarie.

Queste criptovalute, in particolare Bitcoin, possiedono tre attributi che superano le valute tradizionali: decentralizzazione, open source e networking peer-to-peer.

Più significativamente, sono alimentati dagli utenti con nessuna autorità centrale o intermediari. Sebbene questo possa essere un attributo positivo per molti che vivono all’interno di governi oppressivi, è anche questa qualità che consente a una truffa di Bitcoin di prosperare. (Leggi di più sotto).

Ecco come funziona:

Bitcoin Crash: Cina

La Cina ha vietato Bitcoin e altre criptovalute. La Cina ha stretti controlli sulla valuta, eliminando la possibilità di spostare denaro dentro e fuori il paese, rendendo la Cina il più grande mercato di criptovaluta del mondo, costituendo circa l’80% delle transazioni totali di Bitcoin.

Adesso, La Cina sta bloccando le offerte iniziali di monete (ICO)), crowdfunding non regolamentato tramite criptovaluta e scambi di bitcoin. Il governo ha persino richiesto la chiusura di tutti gli scambi di Bitcoin a Pechino e Shanghai, affermando che le criptovalute sono “sempre più utilizzate come strumento in attività criminali come il riciclaggio di denaro, il traffico di droga, il contrabbando e la raccolta di fondi illegali”. Comprendeva anche:

  • Dati personali: Gli scambi sono tenuti a inviare i DVD contenenti tutti gli utenti che scambiano e conservano i dati alle autorità locali.
  • Divieto di viaggio: Tutti i soggetti coinvolti negli scambi, compresi azionisti, controllori, dirigenti e personale tecnico e finanziario di base non è permesso lasciare la città e deve cooperare pienamente con le autorità.

Ma potrebbe non essere la fine della valuta digitale in Cina. In realtà hanno in programma di pubblicare la propria versione digitale del renminbi.

Vantaggi dell’utilizzo della criptovaluta

Bitcoin e altre criptovalute hanno la capacità unica di trascendere i confini, superare le commissioni di trasferimento bancario ed essere impermeabili ai tassi di cambio indipendentemente dallo stato attuale del tuo governo o banca.

Può persino aiutare a finanziare la libertà consentendo agli utenti di effettuare donazioni anonime ad organizzazioni che potrebbero non essere approvate dai governi locali. Ad esempio, i diritti LBGT, l’aborto, l’opposizione politica, ecc. Hanno tutti la capacità di trovare supporto attraverso la criptovaluta.

Gli utenti possono persino iniziare a Acquista oggetti reali. Poiché Bitcoin continua a crescere, viene utilizzato più spesso per un’ampia varietà di prodotti. Ecco alcuni esempi:

  • Bitcoin è stato utilizzato per acquistare una casa in Texas.
  • La seconda catena di supermercati più grande del Sudafrica sperimenta i pagamenti Bitcoin.
  • Uno sviluppatore di Londra consente agli inquilini di pagare depositi in Bitcoin.
  • Anche una città svizzera è accettata Bitcoin per i pagamenti delle tasse nel 2018.

Rischi di criptovaluta

Sebbene ci siano molti vantaggi quando si tratta di usare le criptovalute, ci sono anche molti rischi. Una truffa di Bitcoin può accadere a chiunque, quindi fai le tue ricerche prima di negoziare sul tuo conto bancario per un portafoglio Bitcoin.

Alcuni rischi generali includono:

Attività illegali
Poiché le transazioni Bitcoin sono relativamente anonime, la piattaforma ha il potenziale per attrarre attività illegali. Ciò attira l’attenzione negativa dei governi, incoraggiando un possibile divieto di Bitcoin e altre criptovalute.
Insostituibile
A differenza delle transazioni effettuate tramite il tuo conto bancario, Bitcoin non può mai essere sostituito in caso di smarrimento o furto. Non c’è modo di recuperare i tuoi bitcoin se qualcuno entra nel tuo portafoglio. E non c’è modo di recuperare il tuo account in caso di smarrimento dei dettagli di accesso.
Non facile da incassare
Se decidi di voler incassare i tuoi bitcoin, non c’è davvero un modo semplice per venderli. Sebbene molti scambi offrano il servizio utilizzando metodi diversi, non è così semplice come trasferire denaro dal tuo Paypal.
Investimento volatile
Attualmente, i prezzi dei bitcoin sono significativamente variabili. Qualsiasi webshop interessato ad accettare bitcoin dovrebbe adeguare i propri prezzi quasi quotidianamente. Inoltre, gli investitori fanno una scommessa quando scaricano fondi in azioni.
Regolamenti governativi
Al momento, gran parte del mondo non ha deciso come gestire Bitcoin. Poiché Bitcoin non è tassato, è una minaccia per le valute locali. Se i governi decidono di rendere illegale Bitcoin, potresti avere un
è difficile recuperare i tuoi soldi.
Non rimborsabile
È semplice come questo: se i tuoi bitcoin vengono rubati, non sono rimborsabili. Qualcuno può saltare nel mezzo se la tua transazione e cambia la destinazione del tuo deposito – chiamato attacco Man-in-the-Middle (MITM).

Evita una truffa Bitcoin

Se usi Bitcoin o altre criptovalute, dovresti essere consapevole dei seguenti rischi:

Attacchi man-in-the-middle

In poche parole, gli attacchi man-in-the-middle (MITM) possono cambiare la destinazione dei trasferimenti di denaro (o di qualsiasi transazione di dati per quella materia). Come suggerisce il nome, gli hacker intercettano i pacchetti di dati mentre viaggiano tra due vittime. 

Se stai cercando di effettuare un deposito tramite Bitcoin, un MITM può cambiare la destinazione della tua transazione, lasciandoti senza soldi e il destinatario che ti chiede dove si trova il deposito – tutto ciò che devono usare è malware via e-mail o Wi condiviso -Fi rete.

Per stare al sicuro, usa una VPN. Poiché i protocolli di autenticazione sono appositamente progettati per scongiurare questi tipi di attacchi, una VPN garantisce la crittografia end-to-end, rendendoti anonimo su reti pubbliche.

Gli hacker possono accedere ai portafogli Bitcoin

I portafogli digitali, in cui memorizzi “in modo sicuro” la tua criptovaluta, sono responsabili della scarsa sicurezza degli account degli utenti. Apparentemente, le informazioni personali minime su una vittima – il loro nome, cognome e numero di telefono – erano sufficienti per hackerare un portafoglio di prova in Coinbase, secondo Positive Technologies.

Come diceva CryptoInsider:

“Gli attacchi informatici relativi alle criptovalute sono in aumento. Mentre la criptovaluta continua a esplodere in valore e consapevolezza pubblica, possiamo solo aspettarci che questa tendenza continui. Recentemente sono stato il bersaglio di un simile attacco. Conosco anche personalmente più altri casi dello stesso attacco eseguito con successo. Ancora peggio questo tipo di attacco sta diventando sempre più comune ed è probabile che vedrà una spinta ancora più grande grazie all’eccellenza professionale di aziende come Equifax, rendendolo un argomento urgente poiché quasi tutti sono a rischio immediato. “

Inoltre, tutti gli utenti di criptovalute dovrebbero migliorare la loro sicurezza di criptovaluta attivando 2FA (Autenticazione a 2 fattori) su tutti gli account di scambio.

Complicazioni sulla privacy

Anche quando le tue attività di criptovaluta sono protette, ci sono ancora problemi di privacy esterni di cui gli utenti devono essere consapevoli.

  • ISP: Il tuo provider di servizi Internet (ISP) lo sa ogni volta che accedi a Bitfinex o qualsiasi altro scambio Bitcoin. Vuoi davvero che sappiano ciascuno dei registri del traffico “anonimi”? Non proprio, vero?
  • Wi-Fi pubblico:  Se sei su una rete Wi-Fi pubblica, sicuramente non vorrai svelare il fatto che sei un trader Bitcoin a persone che si trovano nella stessa rete Wi-Fi della tua caffetteria.

Se i tuoi “vicini” di provider di servizi Internet o Wi-Fi vedono cosa stai facendo online, l’anonimato della criptovaluta viene completamente spazzato via. Gli scambi online che frequenti, gli strumenti di trading online e i portafogli che usi, diventano tutti noti agli altri. E un segreto condiviso non è più davvero un segreto.

Come puoi rimanere protetto

Non ci sono soluzioni complete per ogni truffa Bitcoin e rischi per la sicurezza. Ma ci sono blocchi da cui devi costruire il tuo firewall di criptovaluta personale. Tieni a mente questi suggerimenti:

  • Fai attenzione ai tentativi di phishing.
  • Assicurati che il tuo sistema operativo sia aggiornato con gli ultimi aggiornamenti di sicurezza.
  • Fai attenzione al ransomware.
  • Usa password sicure e non indovinabili e prendi altre misure per proteggerti.
  • Usa una VPN affidabile.

Quando usi una VPN, tutto il tuo traffico (inclusi gli URL che navighi) viene crittografato. Né il tuo ISP o il tuo vicino di caffetteria possono avere un solo indizio sulle tue attività online. Puoi visitare gli scambi online, utilizzare i tuoi portafogli e operare in modo completamente anonimo – come dovrebbe essere!

Una VPN contribuisce anche alla tua sicurezza. Poiché il tuo traffico è crittografato, gli hacker wifi non possono dirottare i cookie di sessione o rubare le password in chiaro.

SaferVPN controlla in modo affidabile tutte queste caselle sopra menzionate. Crittografa tutto il traffico utilizzando la crittografia moderna di livello bancario. Puoi scegliere una delle oltre 700 località in 36 paesi per reindirizzare il tuo traffico e nasconderlo da occhi curiosi. Ma ancora più importante, il tuo vero indirizzo IP non viene mai registrato in modo che le tue attività di criptovaluta rimangano veramente private. SaferVPN è anche elencato su WeUseCoins, uno dei più grandi siti Web di criptovaluta. 

Sebbene una VPN non sia la soluzione di sicurezza completa per le tue monete, è un componente estremamente importante della protezione.

Come utilizzare Bitcoin per pagare SaferVPN

L’acquisto, il trading, la detenzione e l’estrazione di criptovalute sono attività private che dovrebbero essere eseguite in modo privato e sicuro. L’uso di una VPN Bitcoin affidabile è un componente molto importante per garantire la privacy dei tuoi cryptos. La piattaforma semplice e veloce di SaferVPN (senza log) non solo contribuisce alla tua privacy durante l’utilizzo di Bitcoin, ma accetta anche Bitcoin come metodo di pagamento. 

Scegli semplicemente il piano più adatto alle tue esigenze e seleziona Bitcoin nella pagina di pagamento. Se non ti sei ancora registrato, prova subito il nostro SaferVPN gratuitamente (con a 30-giorni rimborso garantito, non hai niente da perdere)!

Sei stato vittima di una truffa Bitcoin? Cosa ne pensi di Bitcoin? Condividi i tuoi pensieri nella sezione Commenti qui sotto.

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map