8 modi per aumentare la tua sicurezza mobile senza rallentarla

Aumenta la tua sicurezza mobile senza rallentare


Di recente si è parlato molto delle vulnerabilità degli smartphone e della sicurezza mobile. In questo post ti diremo esattamente come proteggi il tuo smartphone Android o iOS contro hacking, virus, spyware e altre minacce senza rallentarlo

Il tuo cellulare contiene così tante tue preziose informazioni, quindi vuoi assicurarti che siano assolutamente Sicuro al 100% e protetto in ogni momento.

Attualmente, il 90% degli adulti americani possiede uno smartphone e il 55% degli utenti di telefoni cellulari utilizza i propri telefoni per andare online, navigare sul web, scambiare e-mail o scaricare app, secondo il rapporto sulla tecnologia mobile del PewResearch Center. Gli smartphone sono sempre più centrali nella nostra vita quotidiana: salviamo ed esponiamo sempre più dati privati ​​e personali su questi dispositivi. 

Ma ci assicuriamo che questi dispositivi siano adeguatamente protetti?

Un sondaggio condotto da Consumer Reports ha rilevato che il 34% di tutti gli utenti di smartphone americani non fa assolutamente nulla per proteggere i propri telefoni. Questo è un numero folle considerando che l’anno scorso sono stati rubati oltre 3 milioni di telefoni, 1,4 milioni sono stati persi o non sono mai stati recuperati e la metà di tutti gli adulti americani è stata hackerata l’anno scorso.

La sicurezza è ovviamente una preoccupazione, ma lo è anche la velocità. Il rapporto del PewResearch Center ha anche scoperto che il 77% degli utenti di Internet su cellulare afferma di avere velocità di download lente che hanno impedito il caricamento delle cose nel modo desiderato. E di quegli utenti di Internet cellulare, il 46% affronta la velocità di download settimanalmente o anche più frequentemente.

Per assicurarti che il tuo iPhone e Androidi siano assolutamente sicuri e funzionanti ma che funzionino rapidamente, ti consigliamo i seguenti 8 suggerimenti:

1. Proteggi con password il tuo schermo

Riesci a immaginare che oltre il 30% delle persone non protegga con password i propri dispositivi mobili? Difficile da credere considerando quanto sia facile e senza sforzo proteggere il tuo dispositivo.

La creazione di una password per lo schermo per il tuo dispositivo mobile è fondamentale in quanto ti protegge dal prendere le tue informazioni personali se lasci il telefono incustodito, lo perdi o viene rubato.

Esistono due metodi di password popolari che è possibile utilizzare:

  1. Il blocco del modello. Questa è una forma personalizzata disegnata sullo schermo che consente l’accesso. Il vantaggio è che è più veloce e più facile che inserire una password.
  2. Il classico codice numerico PIN. Questo è anche un metodo di password rapida, tuttavia, devi fare attenzione a non inserire un codice troppo semplice e facile da decifrare, quindi assicurati di evitare “1234”, “4567”, “1111”, ecc..

Ora, se vuoi davvero migliorare la tua sicurezza mobile, puoi anche scegliere di creare una password più lunga e complessa.

Per iOS, puoi farlo disattivando l’opzione Simple Passcode. Ciò ti consentirà di utilizzare un codice più lungo invece del tipico codice a quattro cifre. E se hai un iPhone 5s o versioni successive, puoi persino utilizzare Touch ID per creare un sensore di identità dell’impronta digitale unico per il tuo telefono. È un modo rapido e sicuro per proteggere il tuo telefono.

Proteggi con password il tuo schermo per migliorare la sicurezza mobileOra gli iPhone ti consentono di proteggere il tuo telefono con Touch ID

Per i telefoni Android, puoi trovare l’opzione sotto Blocco schermo nella sezione Protezione schermo. Da qui puoi selezionare “Password” che ti permetterà di selezionare una password più lunga e complessa.

2. Blocca la tua scheda SIM

Ora, un blocco dello schermo è utile, tuttavia, non può impedire a qualcuno di rimuovere la tua carta SIM e utilizzarla su un altro telefono. Per evitare ciò, è consigliabile impostare un blocco della carta SIM sotto forma di un numero PIN.

Questo PIN dovrà essere inserito all’accensione di un telefono per consentire la connessione di rete, il che garantisce che se il telefono viene rubato, sarà di scarsa utilità per un ladro.

3. Installa le app antivirus

Il software antivirus è un componente chiave per proteggere la sicurezza del tuo dispositivo mobile. Questi programmi eseguono la scansione del sistema operativo di un dispositivo mobile, identificano i rischi e li rimuovono. Funzionano perfettamente in background con una pianificazione prestabilita in modo che gli utenti di dispositivi mobili possano essere certi che i loro dispositivi siano costantemente protetti.

Inoltre, molte applicazioni software antivirus sono progettate per non interferire con la normale velocità e le prestazioni del tuo dispositivo mobile. In effetti, spesso includono funzionalità e sono progettate per mantenere il tuo iPhone o Android più veloce.

Prendiamo ad esempio Avira e 360 ​​Security, queste app antivirus includono funzionalità per bloccare virus, trojan e malware ma offrono anche vantaggi come la pulizia di file non necessari, il risparmio della durata della batteria e l’ottimizzazione delle velocità.

AntiVirus App 360 Security per migliorare la sicurezza mobile con rallentamento del telefono360 Security è un esempio di un’app anti-virus mobile che non solo fornisce protezione antivirus ma migliora anche la velocità del telefono.

Tutto sommato, le app Anti-Virus impiegano solo pochi minuti per il download e possono risparmiare ore di aggravamento nel caso in cui un virus del telefono causi il caos sul tuo dispositivo.

4. Installa le app di sicurezza

Le app di sicurezza sono scelte eccellenti ed efficaci per affrontare i problemi di sicurezza specifici dei dispositivi mobili. Un grande vantaggio per molte app di sicurezza mobile è che consentono agli utenti di controllare i propri dispositivi da remoto.

Ad esempio, app come avast! Anti-Theft, Trova il mio iPhone e le app di sicurezza per dispositivi mobili Cerberus non solo consentono al rilevamento GPS di rivelare la posizione esatta di un telefono smarrito o rubato, ma ti consentono anche di bloccare lo smartphone in remoto nel caso in cui lo abbia smarrito. Inoltre, ti consente di rimuovere i dati sensibili da remoto se temi che il tuo dispositivo sia caduto nelle mani sbagliate.

App di sicurezza per migliorare la sicurezza mobile gestendo il telefono in remotoLe app di sicurezza come FindMyiPhone forniscono sicurezza remota in caso di smarrimento o furto del telefono

E per quanto riguarda la velocità? Rispetto alla dimensione media dell’app di 23 MB, queste app funzionano tra 5-7 MB, quindi non occupano molto spazio sui telefoni e quindi non rallentano il tuo telefono, tienilo al sicuro in caso di emergenza!

5. Monitoraggio delle autorizzazioni dell’app

Mentre può essere allettante tentare di concedere l’autorizzazione per un’app che desideri davvero, è estremamente importante prestare molta attenzione all’accesso richiesto da queste app. Potrebbero avere un impatto enorme sulla sicurezza mobile del tuo telefono.

Non molto tempo fa Apple ha vietato centinaia di app per iPhone che stavano segretamente raccogliendo informazioni personali da quelle che le scaricavano. La maggior parte delle app sono state realizzate in Cina ma erano disponibili in tutto il mondo. Utilizzando un software progettato per il posizionamento degli annunci, queste app hanno raccolto informazioni sulle persone che le hanno scaricate, inclusi i loro indirizzi e-mail e i numeri di serie dell’iPhone, quindi hanno inviato i dati ai server degli sviluppatori di software. yikes.

monitorare le autorizzazioni delle app per la sicurezza mobileCentinaia di app sono state vietate su Apple Store a causa di una spaventosa perdita di privacy

Morale della storia: è importante essere cauti quando si tratta delle app scaricate e del tipo di informazioni a cui sono in grado di accedere. Anche il download da una fonte affidabile o da uno sviluppatore potrebbe non essere sufficiente a garantire. Ad esempio, le violazioni dei dati che si sono verificate con la popolare app Snapchat, una delle quali ha esposto almeno 100.000 immagini di utenti rubati, l’altra in cui sono trapelati i nomi e il numero di telefono di 4,6 milioni di utenti.

Un modo semplice per prevenire qualsiasi incursione di dati da un’app è, quando si scarica l’app, prestare molta attenzione e assicurarsi che le richieste di accesso a varie funzioni sul telefono siano ragionevoli. Ad esempio, un’app per prendere appunti non avrebbe bisogno della tua posizione, un’app di trasporto ovviamente.

Tuttavia, con tutte le crescenti richieste di autorizzazione e requisiti per scaricare app, a volte è difficile rifiutare un determinato accesso, anche se lo desideri. Ad esempio, se desideri scaricare l’app di messaggistica di Facebook ma non vuoi che l’app acceda al registro delle chiamate, sfortunatamente sei sfortunato.

È qui che un’app come XPrivacy è utile. Questa app open source (attualmente disponibile per Android) ti consente di ignorare le impostazioni delle autorizzazioni che non ti piacciono alimentando queste richieste di dati spazzatura (geniale, giusto?) C’è anche MyPermissions, che ti aiuta a gestire le impostazioni e le autorizzazioni delle app sul tuo telefono. Ricevi avvisi quando le app accedono alle tue informazioni private, quindi puoi confermare o revocare immediatamente le autorizzazioni.

XPrivacy non utilizza quasi memoria e batteria e MyPermissions ha una dimensione di 7 MB.

6. Autorizzazioni Bluetooth

Potresti non aspettarti che l’accesso Bluetooth minacci la tua sicurezza mobile, ma è possibile. Gli hacker possono utilizzare le autorizzazioni Bluetooth per accedere in remoto a un telefono e utilizzarlo per effettuare chiamate, accedere ai dati, ascoltare conversazioni e navigare in Internet.

Se per qualsiasi motivo stai utilizzando la connessione Bluetooth in cui altri utenti possono connettersi al tuo dispositivo in un raggio ravvicinato, in particolare un luogo affollato come una caffetteria, un bar o un treno, assicurati di ignorare o rifiutare qualsiasi richiesta sconosciuta di accoppiare con un dispositivo.

Monitora le autorizzazioni Bluetooth per la sicurezza mobileFare attenzione quando si utilizza il Bluetooth in luoghi pubblici affollati come i caffè

Al fine di prevenire le minacce alla sicurezza Bluetooth, la migliore precauzione per spegnere completamente la funzione Bluetooth del dispositivo quando non la si utilizza. Mettere il Bluetooth in modalità “non rilevabile” non è sufficiente in quanto ci sono app dannose che possono riaccendere il dispositivo.

Molte app di gestione della batteria lo faranno automaticamente, inclusi JuiceDefender e Battery Doctor. Quindi, mentre proteggi il tuo telefono, ottimizzerai anche le prestazioni della batteria.

7. Crittografa i dati del tuo telefono

La crittografia dei dati dei file sul telefono è un buon modo per garantire la sicurezza mobile nel caso in cui il telefono cada nelle mani di un ladro e non riesci a bloccarlo da remoto.

Cosa fa la crittografia dei dati? In sostanza cambia i dati elettronici e le informazioni in stato illeggibile tramite algoritmi o cifre.

Anche se potrebbe non essere possibile crittografare completamente tutto, è possibile crittografare alcuni file e messaggi sensibili che è meglio lasciare intatti!

Crittografia dei dati per migliorare la sicurezza mobileCrittografa i tuoi dati mobili in modo che siano illeggibili per chiunque sia hacker o ladri

Per l’iPhone, è sufficiente abilitare la funzione Blocco codice nella sezione Generale del menu delle impostazioni. Viola! I tuoi iMessage in uscita devono essere crittografati e alcuni dati verranno crittografati con una chiave univoca generata dal tuo passcode. Per accertarti che la crittografia funzioni, verifica che la funzione Protezione dati nel menu Blocco passcode sia attiva.

Per Android, apri le Impostazioni del dispositivo e vai alla voce di menu Sicurezza. Da lì, seleziona la voce di menu Blocco schermo, scegli un PIN o una password e conferma (assicurati di scrivere questa password adesso, ne avrai bisogno!). Quindi, scorrere fino all’opzione Cripta telefono nelle Impostazioni di sicurezza e selezionare l’opzione Cripta scheda SD selezionando la casella di controllo. Seleziona Avanti e conferma il PIN. Quindi premere Crittografa telefono.

Non resta che attendere oltre 30 minuti mentre si svolge il processo di crittografia. Durante questo periodo il dispositivo si riavvierà più volte. Al termine, ti verrà richiesto di inserire la password selezionata.

** Nota che non puoi invertire la crittografia per Android. Quindi, se decidi di decrittografare il tuo dispositivo, dovrai eseguire un ripristino delle impostazioni predefinite, che cancellerà tutti i dati.

Mentre ci sono alcune preoccupazioni per quanto riguarda l’effetto della crittografia dei dati sulla velocità mobile, le prestazioni e la durata della batteria, i telefoni realizzati negli ultimi anni sono molto probabilmente cablati con hardware speciale per accelerare la crittografia.

8. Utilizzare il software VPN

Ultimo ma sicuramente non meno importante, l’utilizzo di una VPN è un modo eccellente per migliorare la sicurezza del tuo telefono con un effetto molto limitato sulla velocità del tuo telefono.

Quando ti connetti a SaferVPN, puoi navigare in Internet attraverso un tunnel crittografato a livello di banca per godere di una connessione completamente sicura e proteggere tutte le tue informazioni private da hacker e ficcanaso.

In che modo SaferVPN fornisce sicurezza mobile

Ciò è particolarmente importante quando ci si connette a reti wireless pubbliche in caffè, aeroporti, hotel, autobus e treni. Le reti wifi pubbliche spesso non sono protette e possono quindi mettere a rischio i tuoi dati personali e le informazioni sensibili.

Le nostre app iOS e Android proteggono tutti i tuoi dati di accesso sensibili, e-mail e dati aziendali, quindi non dovrai mai preoccuparti di essere esposto sul tuo cellulare.

Inoltre, le app con un clic di SaferVPN per iOS e Android funzionano senza soluzione di continuità in background e quindi non rallentano il telefono.

SaferVPN mobile design senza soluzione di continuitàL’app SaferVPN funziona perfettamente in background, quindi non rallenta il telefono

Se vuoi iniziare a proteggere il tuo telefono oggi, prova la nostra 24 ore prova gratuita o registrati per un abbonamento SaferVPN.

Ci auguriamo che questo post sul blog sia stato utile e informativo. Se hai domande o suggerimenti su come migliorare la sicurezza del tuo cellulare mantenendo le prestazioni del tuo telefono veloci, ti preghiamo di connetterti con noi su Facebook, Twitter o Google+. Restiamo in attesa della vostra risposta!

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map